colleen “captain of none”

La coerenza è certamente una virtù. Avere una visione della vita a cui restare sempre fedeli aiuta a superare momenti complicati e favorisce nel riuscire a trovare sempre un punto di equilibrio. Molti la scambiano erroneamente con l’incapacità di cambiare o rivedere un’opinione o un modo di agire e finiscono per non riuscire ad evolversi.

Nell’arte l’evoluzione è fondamentale, riuscire a tracciare un percorso che mostri la voglia incessante di scoprire, di sperimentare, di cercare nuove soluzioni, dimostra la freschezza dell’atto creativo.

Cécile Schott è senza dubbio un’artista che incarna perfettamente questo concetto, riuscendo a dimostrare un’assoluta coerenza ad un suo modo di sentire la musica. Il suo quinto lavoro “Captain of none”, come sempre pubblicato sotto il nome Colleen, segna un nuovo capitolo della sua variegata produzione musicale.
Il disco, fin dalla iniziale “holding horses”, si sviluppa attorno alle pulsazioni ritmiche costruite con quello che è lo strumento prediletto dalla Schott, la viola da gamba,  per la prima volta accompagnato da linee di basso e sezioni percussive. I suoni si ispirano all’Africa (“this hammer breaks”), alla Giamaica (“salina stars”, “soul alphabet” “eclipse”) e si fondono con la sua voce che, come nel precedente “the weighing of the heart”, risulta essere ormai elemento essenziale della sua musica.  Il risultato è meno lontano di quanto si possa pensare dalle atmosfere rarefatte e ambientali che fin dagli esordi contraddistinguono la ricerca sonora di Colleen. Siamo sempre in presenza di un disco che è soprattutto un viaggio interiore, un introiettare ispirazioni per trasporle nel proprio mondo onirico.

In chiusura troviamo la bellissima title track nei cui versi è racchiusa la miglior sintesi di questo racconto
“O I sleep but my heart is awake and listening
For I got lost inside a dream that left me
Captain of none and nothing”

Si può giungere molto lontano fondendo coerenza ed evoluzione.

(per TRISTE© – 07 aprile 2015)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...