nhung nguyen “winter’s stories”

a2417186340_10

Note di un piano malinconico che sembrano giungere da lontano, attraverso una persistente foschia che ne attutisce il suono senza toglierne chiarezza. Tutto intorno un paesaggio invernale che ti avvolge isolandoti e tenendoti immerso nei tuoi pensieri.

È questa l’essenza delle otto tracce che compongono “Winter‘s stories”, vero e proprio diario in cui la giovane sound artist vietnamita Nhung Nguyen  raccoglie le sue sensazioni legate alla quotidianità della stagione fredda. Suoni dimessi, sognanti, ideali commenti per immagini in movimento, che si discostano dalle atmosfere cupe e rumorose che caratterizzano il lavoro che la musicista pubblica sotto il moniker  Sound Awakener, suo principale progetto incentrato sulla ricerca e sulla sperimentazione.

L’approccio narrativo qui risulta più diretto, la musica diventa quasi essenziale, costruita attorno flebili melodie che sembrano galleggiare nell’atmosfera senza scostarsi troppo dal suolo. Il piano è assoluto protagonista, esaltato dai suoni ambientali che gli ruotano attorno e che prendono il sopravvento solo nella traccia centrale del lavoro, in cui riaffiora l’indole oscura che caratterizza la produzione di Sound Awakener.

È un mondo immerso in un’apparente stasi, a tratti quasi spettrale, quello che si osserva ascoltando queste storie invernali, fatto di suoni capaci di incidere il silenzio senza annullarlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...