zazie von einem anderen stern “FRAGMENTE nie geschriebener briefe”

a1099333650_10

Una lunga attesa. Sono passati ben cinque anni dall’esordio di “Regen: Tropfen”, che tanto ci aveva ammaliato, per poter ascoltare un nuovo lavoro della pianista tedesca Maike Zazie Matern.  La ragazza che giunge da un’altra stella pubblica infatti, in coda a questo 2015, il suo nuovo disco per la cassette-label russa Floe.

Pur mantenendo l’atmosfera malinconica e uggiosa dell’album precedente, le sette composizioni di questo “FRAGMENTE nie geschriebener briefe” segnano una svolta verso una costruzione ancor più scarna ed essenziale, incentrata unicamente sulle minimali melodie del piano (“für t.”, “jeden tag”) a cui si aggiungono i frammenti vocali in bilico tra la narrazione (“was dennoch fehlt”, “von drei katzen und der eule”) e il cantato che a tratti fa tornare alla mente  Anja Plaschg (“mädchen vom anderen stern “,“komm”). Scompaiono quindi field recordings e quasi totalmente l’apporto di ulteriori strumenti e suoni che caratterizzavano “Regen: Tropfen” rendendolo un gioiello elettro-acustico che miscelava sapientemente istanze differenti. Il risultato di questa nuova via è una narrazione più calda, dal sapore cinematico e dai tratti onirici che trova nelle linee maggiormente strutturate del piano il suo tono romantico e nell’enfasi della voce della Matern il suo pathos.

Ci ha nuovamente spiazzati Maike Zazie, riuscendo però ad incantarci ancora  con la delicatezza e la fragilità della sua musica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...