Æmaeth “the roman”

a3693218213_10

Oscuro e claustrofobico, si muove lungo sentieri apocalittici la colonna sonora del  film muto “The Roman” firmata da Æmaeth, progetto di Owen Pegg pubblicato dalla Gizeh records.

Densi e oscuri droni che si avvolgono attorno dilatate trame di chitarra e che a tratti si fondono ad accenni pianistici, costituiscono la base delle dieci composizioni che compongono l’album. Nate a partire da improvvisazioni pensate per accompagnare le immagini, le tracce hanno preso vita propria per confluire in un lavoro che pur non prescindendo dal film da cui trae origine, costruisce un’autonoma narrazione capace di condurre con suggestione attraverso paesaggi freddi e inospitali che solo nei frangenti conclusivi (ed in modo particolare in “Traveling companion”) si aprono verso sprazzi di momentanea luminosità.

Sono certamente scenari avvolgenti e dal forte ascendente cinematico quelli costruiti da “The roman”, commento sonoro capace di suggerire un fervido immaginario a prescindere dalle immagini per cui è stato pensato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...