panoptique electrical “disappearing music for face”

panoptique-electrical-disappearing-music-for-face

Si muove tra atmosfere cangianti  il suono di “Disappearing music for face”, disco che segna il ritorno del progetto Panoptique Electrical di Jason Sweeney dopo la collaborazione dello scorso anno con Richard Adams (Hood, The Declining Winter) sotto la sigla Great Panoptique Winter, entrambi pubblicati dalla label greca Sound In Silence.

Undici tracce che spesso si sviluppano attorno alle melodie pianistiche che declinano di volta in volta placide atmosfere notturne costellate da morbide pulsazioni (“First betrayal”, “In a forest forlon”), essenziali trame nostalgiche su fondali polverosi (“Gold leaf”, “Desire decayed”, “A picture, a landscape”) o cinematiche narrazioni lievemente dissonanti (“Music for dissapearing face”). Quando il pianoforte scompare ad emergere sono tessiture più oscure e ruvide che introducono ombre profonde fatte di modulazioni sintetiche abrasive (“In spite of yourself”, “A minor breakdown”), che soltanto nella conclusiva “Smile fades forever” si dipanano per lasciare spazio ad un’ambience  vaporosa e immateriale avvolta di calde spire luminose.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...