balestrazzi / monti / quiriconi “daimon”

a2560065498_10

Densa, spettrale e avvolgente fluisce la materia sonora scaturente dall’incontro artistico di Simon Balestrazzi, Paolo Monti e Nicola Quiriconi. DAIMON, progetto audio visivo che li riunisce, è una lunga narrazione in cinque atti costantemente in bilico tra elementi di una quieta quotidianità richiamata dalle riprese ambientali che riverberano lungo tutto il lavoro e una persistente vena di inquietudine che si insinua in essa. Tre personalità differenti che si muovono su un campo d’azione comune costruendo un percorso coeso dalle diverse sfumature.

L’inquietudine che serpeggia tra i granulosi fondali dronici screziati da elettriche frequenze di “A call” si riversa senza soluzione di continuità nelle atmosfere più oscure e gravide di “He’s seeing you” prima di sciogliersi temporaneamente nelle sognanti e calde trame di “Take the telescope and go”, traccia centrale e apice del racconto, che lasciano emergere in filigrana evanescenti fremiti lisergici che perfettamente si combinano all’eco barrettiana del titolo. Da qui in poi tutto diviene più cupo e notturno, scandito dalle essenziali e algide modulazioni di “Almost blind” che conducono alla placida chiusura dei misteriosi riverberi di “By this basement”.

Non c’è spazio per pause e divagazioni lungo il tragitto, il suono procede magnetico e avvolgente costruendo un immaginario totalizzante e vivido in cui immergersi senza scampo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...