the star pillow / larkian “the star pillow / larkian”

a0382379818_10

Siderali e fluttuanti ambientazioni  definite a partire dal suono della chitarra rimodulato ed espanso fino a perdere gradualmente il suo punto d’origine. Quello tra Paolo Monti (The Star Pillow) e Cyril Monnard  (Larkian) è un incontro tra due artisti che a partire da presupposti simili giungono a risultati diversi ma coerenti , pienamente evidenziati  in questo lavoro condiviso che uscirà il prossimo 23 dicembre in cassetta a cura della svizzera Dead Vox.

 

The Star Pillow

Paolo Monti, reduce da un anno fecondo di pubblicazioni individuali e condivise, occupa la sua metà proponendo due tracce dal forte impatto evocativo pienamente aderenti allo stile del suo progetto sonoro. Più aggressiva sin dal titolo, “Ti brucio la casa” si snoda scandita da minacciose note profonde e riverberanti, in bilico tra la tensione di un duello di un western di Sergio Leone e lo straniamento di un racconto lynchiano. Con “If the sky was burning” si vira verso territori più quieti e meditativi avvolti da vaporose trame che suonano come il perfetto fondale di sogni al tempo stesso inquieti ed accattivanti.

 

Larkian

Le due tracce costruite da Cyril Monnard procedono su trame più ipnotiche ed eteree che si aprono lentamente in finali in crescendo, più ruvidamente granuloso e intenso quello di “May it fill your soul” e maggiormente proiettato verso una graduale smaterializzazione nel caso di “tashkin”. In entrambi i casi resta persistente il senso di sospensione che accompagna il flusso sonoro definito dal musicista svizzero.

 

Da ascoltare fissando il cielo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...