SoWhat

bvdub “yours are stories of sadness”

Annunci

[sound in silence]

Un istante di vita che continua a riaffiorare generando ogni volta sensazioni differenti che diventano punto di partenza per brevi derive della mente. Ha origine da un insolito frammento vissuto questo nuovo lavoro di Brock Van Wey, pubblicato come sempre sotto l’abituale alias bvdub.

Un disco che si muove su coordinate più espanse e nostalgiche rispetto alle numerose produzioni del musicista americano, quasi totalmente privo di quella componente ritmica marcata che struttura le lunghe abituali suite da lui modellate. Le diciannove tracce, semplicemente numerate e prive di qualsivoglia titolo che possa influenzare il modo di recepirle, sono brevi istantanee fatte di calde e avvolgenti modulazioni che costruiscono intimi e malinconici paesaggi emozionali, rapide fughe in un universo in bilico tra realtà e immaginazione.

Traspare costante lungo i quasi ottanta minuti di “Yours are stories of sadness”  un totale trasporto e una profonda ispirazione che hanno guidato Van Wey verso la realizzazione di uno dei suoi dischi più intensi e affascinanti.

 

Annunci