massimo buffetti_progetto fabbrica del nulla “ricercare”

[spring art development, autorivari]

copertina

Luoghi magici in cui lo spirito naturalmente si predispone ad introiettare ogni minimo dettaglio arricchendo la propria immaginazione. Ogni uomo trova quello a sé più confacente e quando lo incontra sente la necessità di esprimere la strana alchimia derivante. Per Massimo Buffetti sono stati i paesaggi hymalayani e gli scorci atlantici portoghesi i propulsori di tale incantesimo e la musica il linguaggio col quale esprimere il profondo impatto che sulla sua percezione hanno avuto.

A partire da questo presupposto nasce il secondo capitolo firmato Progetto Fabbrica Del Nulla che vede ancora una volta affiancarsi al pianista e compositore i compagni di viaggio Stefano Agostini, Carlo Failli e Luca Guidi nonché un folto gruppo di musicisti che hanno contribuito alla costruzione di una tavolozza di suoni e atmosfere quanto mai ricca e multiforme.

Le vivide sensazioni vissute da Buffetti durante le sue esperienze si tramutano in “Ricercare” in racconti in bilico tra istanze differenti armoniosamente combinate, che trovano completamento nella parte visuale che accompagna le performance dal vivo dell’ensemble. Il lavoro, fortemente evocativo e pervaso da una componente esotica che emerge costantemente in filigrana,  scorre in modo fluido e avvolgente attraverso eleganti scorci contemplativi (“Landing”, “Camp 2”, “Summit”) e momenti in cui prevale una spiccata attitudine narrativa fatta di fraseggi serrati e melodie tese scandite da pulsazioni dal sapore ancestrale (“Ponte 25 de Abril”, “Base Camp”). A tratti a dominare è invece un’enfatica e solenne interiorità  declinata attraverso tessiture più rarefatte e atmosferiche (“Laghi sacri”, “Kyrie”).

Oltre al portato emozionale nei dodici brani sono presenti anche tracce fisiche relative alle fonti d’ispirazione sotto forma di frammenti di suoni ambientali catturati in loco che contribuiscono alla creazione di un viaggio affascinante e coinvolgente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...