SoWhat

daigo hanada “ichiru”

Annunci

[moderna records]

 

Leggeri e profondamente intensi fluiscono i delicati ed essenziali bozzetti plasmati da Daigo Hanada per il suo solitario disco di debutto. Dodici istantanee che suonano come pensieri liberi di espandersi verso un luminoso cielo senza confini.

È da un prolungato ed intimo dialogo tra il musicista giapponese ed il suo strumento che nasce l’emozionale sequenza di fragili melodie pianistiche venate di delicato romanticismo. Le note si combinano in morbidi intrecci che modulano lievi danze (“Silhouette”, “Butterfly”, “Ichiru”) che si alternano a sognanti trame pervase da una dolce malinconia (“Fragment I”, “Solitude”) generando un percorso agrodolce all’insegna di un’alternanza carica di enfasi.

Un calore avvolgente, capace di trasmettere un senso di disarmante sincerità, si sprigiona dalla musica di Hanada rendendo questo suo debutto un luogo confortevole nel quale rifuggiarsi.

Annunci