monolyth & cobalt “the dunen diaries”

[eilean]

cover.jpg

Giunge al giro di boa il percorso intrapreso tre anni fa dalla eilean rec, la realizzazione di una affascinante ed eterogenea mappa sonora costituita da cento tappe. È il punto 50 vede protagonista proprio Mathias Van Eecloo, ideatore del progetto, che per l’occasione rispolvera lo pseudonimo Monolyth & Cobalt proponendo il suo dodicesimo e definitivo disco sotto questo alias.

Ciò a cui l’artista francese dà vita è un variegato racconto elettroacustico diviso in due parti, una interamente a sua firma e l’altra condivisa con un nutrito gruppo di autori che ulteriormente espandono la caleidoscopica tavolozza offerta. Ci si muove attraverso vibranti atmosfere definite da fragili e minimali frammenti immersi in fondali dilatati che declinano paesaggi meditativi dal tono cangiante che procedono tra tessiture spettrali (“Mnemonic”, “Twin Peaks”) ed enfatiche trame solenni (“Heimat”, “Ostral”), tra persistenze granulose in costante espansione (“Outlander”) e ritmi irregolari e convulsi (“Ovatlan”) fino a trovare essenziali ed oblique aperture melodiche (“Topography”).

La metà collaborativa del lavoro ci introduce verso un lungo ed avvolgente notturno che amalgama le frequenze materiche in costante frammentazione di Van Eeclo con le istanze introdotte dagli artisti con cui si confronta. Tensione e fragilità fluiscono così dall’incontro con gli archi di Helena Espvall, così come il violoncello di Aaron Martin e le modulazioni di Twincities immergono tutto in un placido mare sognante, profondo ed insondabile mistero emana dai contributi di Olga Wojciechowska e Madeleine Cocolas, mentre a Katharina Lundbøl e Biggi Vinkeloe va il merito di riuscire a portare il percorso verso scorci più eclettici e spiazzanti.

Arrivati in fondo non resta che fermarsi un attimo a riprendere il fiato prima di ricominciare a navigare attraverso i prossimi tasselli che lentamente porteranno alla conclusione di questo avvincente viaggio.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...