kryshe “insights”

[unperceived records]

Kryshe - Insights Cover Art.jpg

Sognanti e luminose fughe in un mondo interiore vibrante tutto da esplorare. Hanno il sapore di un intimismo condiviso  e avvolgente le trame disegnate da Christian Grothe nel suo secondo lavoro a firma Kryshe.

Il pianoforte, elemento centrale delle sette composizioni di “Insights”, asseconda nel suo fluire le diverse sfumature che emergono generando un andamento mutevole che alterna romantiche distensioni a scorci più tesi.  Le atmosfere plasmate con attenzione da Grothe sono arricchite dall’utilizzo di effetti applicati allo strumento che ne ampliano la vena contemplativa (“Peaceful place”, “Salutation”) o dalla presenza dei fiati che in alcuni frangenti aggiungono un tocco di rarefatto mistero (“Insights”) o di leggera malinconia (“A Journey”, “Source”) che trova una vena vagamente solenne quando si combina con l’elemento vocale (“Come”, “The journey goes on”).

Offre una tavolozza ampia di soluzioni “Insights”, disco non improntato ad un semplice minimalismo pianistico ma aperto ad una coralità che meriterebbe di essere ampliata.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...