underthesnow “popsongs”

[13]

underthesnowpopsongs-500x500.jpg

Scandagliare un fenomeno per giungere alla sua negazione. Non c’è traccia dei canoni e delle strutture che abitualmente definiscono la musica pop nelle cinque frequenze modulate da Gianluca Favaron e Stefano Gentile nel nuovo capitolo firmato underthesnow. Eppure è un’ampia e sfaccettata esplorazione di questo fenomeno musicale ad introdurre la componente audio di questo lavoro che definire semplicemente un disco sarebbe riduttivo.

I suoni infatti giungono come diretta conseguenza delle parole di Paolo Cesaretti, Manuel Gentile, Marco Pandin e Vittore Baroni, mediati dalle illustrazioni di Massimo Giacon e dai collages dello stesso Stefano Gentile, contributi che nel loro complesso costruiscono un graduale percorso che porta ad una definitiva disgregazione delle premesse esplicitamente dichiarate fin dal titolo.

Il tono dei flussi generati è costantemente sommesso e si snoda attraverso un continuo moto di crepitanti  concatenazioni di organici frammenti ruvidi accostati o sovrapposti ad enigmatiche riprese ambientali che in alcuni frangenti isolandosi definiscono totalmente l’ambiente sonoro. Non ci sono pulsazioni a definire l’incedere, non si incontrano picchi o cambi di rotta netti. Tutto si muove contraddistinto da lievi increspature che ci lasciano immaginare un invisibile microcosmo in perenne fermento nel quale smarrirsi.

Difficilmente si imprimeranno nella memoria collettiva, ma di certo le cinque tracce di questo ermetico percorso esprimono un’aderenza alla realtà e definiscono una sua possibile rappresentazione che gran parte delle attuali produzioni pop non riescono più a soddisfare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...