paul beauchamp “grey mornings”

[boring machines]

a2274377935_10

Il senso di sospensione che accompagna il passaggio dalla notte al giorno, prolungato attimo in cui ogni emozione si cristallizza nella purezza di una grigia quiete. Ripercorre le sensazioni di numerose albe pervase da una luce fioca Paul Beauchamp, che dopo un biennio di silenzio torna con la seconda opera a suo nome.

Il ricordo che lentamente riemerge dal passato espandendosi in una ritrovata visione costituiva già il tema del precedente “Pondfire”, premessa qui espansa nella sua formalizzazione grazie ad una sempre maggiore commistione tra riverberanti bordoni privi di soluzione di continuità, frammenti organici e schegge armoniche, ma anche attraverso un processo di affinamento del suono nel quale ha giocato un ruolo importante l’ausilio di un’artista eccellente qualela violoncellista Julia Kent.

La lunga sequenza di meditative e brumose derive mattutine che costruiscono un ideale ponte tra i territori americani dell’infanzia e i paesaggi piemontesi nei quali attualmente Beauchamp risiede, genera una densa narrazione che attraversa flessuosi  ed evanescenti scorci pervasi da un’aura spettrale (“Condense”, “Dissipate”), crepitanti frangenti ricchi di dettagli (“Tendril”) e inattese aperture melodiche scandite da circolari ed essenziali linee acustiche (“Enclose”, “Haze”). Il pensiero fluisce liquido tracciando un lungo sogno lisergico che gradualmente si inabissa verso crescenti gradi di oscurità pervasi da un senso di mistico mistero che rimane a galleggiare persistentemente nell’etere  (“Drift”, “Settle”, “Murk”).

Evidenti segni di continuità e una costante ricerca di soluzioni sempre più ampie si fondono con estrema coesione ed efficacia nel percorso intrapreso dal musicista americano invitando con forza a seguirne le future evoluzioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...