Just a Bunch of “Singles Of The Week” from L’Attimo Fuggente 7th Season

a cura di L’attimo fuggente

13020156_10154076704903164_838114476_n

Elle Mary & The Bad Men – Pretend
“Pretend”, descritto da Elle come una satira della sua vita sentimentale, è una canzone sospesa, appunto, sognante e costruita sugli affascinanti ricami vocali della sua autrice, connotata da una tensione emotiva che sembra sempre sul punto di deflagrare.

Vikesh Kapoor – Down By The River
Basata su un delicato fingerpicking e sulla espressiva voce di Kapoor, “Down By The River” è un’elegia alla natura effimera delle cose: il fiume, come l’amore, come la vita, cambia in un istante, e scorre, sereno o impetuoso, fino ad arrivare alla sua destinazione finale.

Sodastream – Saturday’s Ash
“Saturday’s Ash” e la sua straordinaria singing-saw introducono il nuovo (splendido) attesissimo lavoro.

Forslund/Sigurðsson/Åhlén – The Thoughts
 “The Thoughts” rispecchia fedelmente le atmosfere di riflessivo misticismo di “Poems Of Despair”, che paiono provenire da una dimensione spirituale distante dai luoghi, dai tempi e dai ritmi della quotidianità; anche di quella musicale.

Oddfellow’s Casino – Swallow The Day
David Bramwell
, cantautore dai variegati trascorsi artistici e orchestratore di suoni tanto ispirato e poliedrico da essere stato definito il “Sufjan Stevens inglese”. Al di là delle possibili comparazioni, nella sua musica convivono senz’altro scrittura ispirata, gusto per gli arrangiamenti e occasionali torsioni acide o addirittura rumoriste.

Crescent – Get Yourself Tidy
“Raisin Pockets” è un album di melodia gioiosa e suggestiva poesia, di comunità e di intimità e “Get Yourself Tidy” è la perfetta introduzione al suo mondo fatto di pochi strumenti, registrazioni artigianali e enorme amore per la melodia.

Midwife – Song For An Unborn Sun
Pur restando ferme, da un lato, la vocazione dell’artista statunitense per la bassa fedeltà e, dall’altro, l’evanescenza sfuggente delle sue interpretazioni, in “Song For An Unborn Sun” (brano già presente in tutt’altra forma nell’ultima cassetta di Sister Grotto) cominciano ad affacciarsi un’immediatezza di scrittura ed effetti chitarristici prossimi allo shoegaze.

The Kindling – Palooka
“Palooka” la nuova tappa del progetto di Weir, ritorna alle origini slow-core, più contemplative e dilatate che mai, con le sue atmosfere incantate, dalla quali lasciarsi dolcemente cullare.

A Lilac Decline – A Fine Day At Last
Con “A Fine Day At Last” la Danell invita a una passeggiata tra i boschi, alla scoperta delle piccole meraviglie naturali descritte dalla semplice magia della sua voce e delle sue note acustiche.

Raoul Vignal – Bless You
“The Silver Veil” è il suo debutto sulla lunga distanza di Raoul Vignal che dimostra uno stile intenso, nostalgico e personale e “Bless You” è una ballata lieve e accorata, che ci presenta un giovane artista dal grande talento e dal grande cuore.

Brenda Xu – Lovely Storm
“Lovely Storm” è un brano che suggerisce il fascino discreto che promana dall’intricata forza della semplicità della musica di Brenda Xu.

Ned Roberts – Drifting Down
Canzoni d’amore, di speranza, di dolore, che, come la splendida “Drifting Down” sono destinate a rimanere nel cuore e nella mente di ogni ascoltatore attento e sensibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...