aa.vv. “tiny portraits – small renderings of place in memory” #5

[flaming pines]

Tiny Portraits visitors all four art.jpg

Dopo aver proposto una tappa di quattro capitoli dedicati alla Svezia, torna a svilupparsi lungo un tracciato privo di direzioni definite la serie Tiny Portraits curata dalla Flaming Pines, ampliando sempre di più lo spettro geografico indagato attraverso il suono dei luoghi.

Il norvegese Ulf A.S Holbrock ci conduce alla scoperta di una località marittima sulle coste croate, luogo in cui ha soggiornato alcuni anni fa e che dopo essersi affermato come paesaggio quieto e solare si è improvvisamente trasformato in uno scorcio minaccioso percorso da venti impetuosi. Ed è questo tratto inatteso che “Borka (winds)” propone attraverso il suo incessante urlo della natura, creando un’istantanea tanto affascinante quanto difficile da associare all’immagine del sito.

Dalla costa adriatica ci spostiamo in Estonia dove l’americano Jim Haynes utilizzando una combinazione di due microfoni a contatto ha catturato e successivamente combinato due linee sonore differenti, una riportante un criptico discorso radiofonico in russo e l’altra le oscure risonanze del vento, plasmando una narrazione dall’ipnotico tono apocalittico efficace nel suo non rivelare un significato certo.

Un altro americano ci riconduce verso gli Stati Uniti, precisamente a Sisu nel Colorado del sud. Si tratta di Cody Yantis che in “Outside of memory” costruisce la sua personale visione di quest’area semidesertica utilizzando ancora una volta il vento, qui come mezzo per far risuonare le arpe eoliche, plasmando una sequenza vibrante carica di alieno mistero e densa inquietudine che si scioglie parzialmente solo nel finale dominato dal rumore della pioggia.

Il paragrafo conclusivo ci posiziona in Liguria, nell’Abbazia di San Fruttuoso dove il nostro Nicola Fornasari aka Xu costruisce una deriva onirica dai tratti solenni attraverso la rimodulazione di campioni ambientali fusi al suono di un carillon, entrambi catturati utilizzando il suo iphone. Una sintesi che illustra con enfasi le sensazioni scaturenti da un luogo carico di un fascino  secolare.

Non ci resta che attendere il prossimo viaggio.

http://www.flamingpines.com/tiny-portraits/#home

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...