orghanon “retrospectre”

[time released sound]

 

Retrospectre - cover.jpg

Un’introspettiva fuga attraverso percorsi della memoria che conducono verso momenti distanti eppure ancora tangibilmente vividi. È un viaggio all’insegna di un’emozionalità dirompente “Retrospectre”, un’immersione condivisa in un immaginario personale. Parte infatti dai suoi ricordi d’infanzia Sergio Calzoni, musicista che si cela dietro il progetto ORGHANON, per plasmare il suo nuovo affascinante lavoro arricchito dal prezioso contributo di un nutrito numero di musicisti.

Fluide modulazioni sintetiche combinate a tessiture acustiche evocative generano una sequenza di cinematiche istantanee che lentamente assumono completezza man mano che il flusso generante si svolge. Ognuna di esse nutre atmosfere e sensazioni differenti disegnando un percorso che si muove tra tessiture intrise di nostalgiche aperture verso scenari in espansione (“Reitera”, “Playground 1979”), riverberi evanescenti e vagamente spettrali da cui emergono minimali frammenti melodici (“Retrospectre I”) o che convergono verso spirali convulse (“Retrospectre II”) e fluttuazioni all’insegna di una visionaria dolcezza striata di morbida malinconia (“Reverie”, “The transience room”).

Sinestetico e avvolgente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...