francesco giannico & giulio aldinucci “reframing”

[eilean]

cover.jpg

In volo lento attraverso paesaggi dai tratti indefiniti ma tangibilmente materici. Dopo aver indagato i possibili tracciati sensoriali plasmabili a partire dall’oggettività delle riprese ambientali che caratterizzavano “Agoraphonia”, le esplorazioni sonore di Francesco Giannico e Giulio Aldinucci si trovano nuovamente intrecciate alla ricerca questa volta di spazialità più immaginifiche e libere da vincoli precisi.

La materia modellata dai due musicisti definisce una sequenza di scorci onirici nei quali immergersi e perdersi abbandonati ad un afflato meditativo in bilico tra allucinazione e misticismo. Fondali flessuosi in costante espansione accolgono una vasta gamma di frammenti granulosi e schegge ambientali generando una deriva che si muove tra tessiture vagamente nostalgiche (“Reframing”) e riverberanti sospensioni  vaporose (“Retrieval”) fino a giungere verso evanescenze sempre più marcate che in chiusura si aprono ad inattese schegge melodiche (“Echoic”).

Un viaggio emozionale avvolgente per chi ama scoprire universi immaginari indelebili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...