that faint light “that faint light”

a0206801763_10.jpg

Nebulose visioni che suggeriscono senza mostrare nitidamente. È una cinematica sequenza di istantanee permeate da un persistente margine di indefinitezza a dare forma all’esordio di That Faint Light, progetto condiviso da Adrian Lane e Guido Lusetti  che ricerca un’armoniosa sintesi tra due modalità percettive differenti.

A generare le tracce è un attento gioco di incastri che vede scontrarsi e fondersi  le melodie acustiche dell’artista inglese e le frequenze sintetiche del musicista italiano. Minimali risonanze pianistiche e fragili arpeggi scivolano su rarefatti fondali elettronici mentre algide modulazioni si insinuano nelle enfatiche  pause espandendo il dominante portato evocativo delle narrazioni. Ogni suono trova la propria dimensione attraverso un’attenta cesellatura  delle parti che riesce a combinare fluttuazioni dissonanti e riverberi carichi di tensione a flussi onirici e derive meditabonde.

Un’immersione affascinante in una dimensione sfuggente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...