SoWhat

bruno sanfilippo “lost & found”

Annunci

[ad21]

Sparse tracce riunite in un unico flusso per generare una visione nuova. È al tempo stesso un’operazione di recupero e spostamento di senso quella che Bruno Sanfilippo attua attraverso la pubblicazione del suo ultimo lavoro, un rintracciare e portare  in evidenza un possibile filo comune che lega isolate particelle appartenenti al suo proficuo percorso artistico.

Una persistente rarefazione da cui emana una strisciante aura nostalgica accompagna lo scorrere dei brani accumunando emozionalmente scorci sonori di natura differente eppure qui pienamente conseguenziali. Si accostano con estrema naturalezza la densa malinconia dell’incontro tra il raffinato pianismo e le leggere voci fanciullesche di “Peter” e il luminoso mare in cui si immergono placide stille riverberanti di “InTROpiano” , la compresenza tra tessiture eteree e ruvido fondale materico di “Piano Texture Found” e l’anima atmosferica fatta di essenziali melodie e venature crepitanti di “Solitario”. La chiusura di questo immersivo viaggio nel passato è affidata a “What I Dreamed”, flessuoso e onirico sprazzo inedito recuperato dall’archivio personale.

Lontano dall’essere una semplice selezione antologica, “Lost & found” appare piuttosto il riuscito tentativo di trovare una dimensione ulteriore a ciò che altrimenti sarebbe rimasto nell’ombra.

Abbandonarsi per riscoprirsi più a fondo.

Annunci