SoWhat

roberto attanasio “isolated”

Annunci

[memory recordings]

Un torrente emozionale che fluisce senza soluzione di continuità. Un unico elemento e tutte le sensazioni ad esso connesse informa il succedersi degli otto capitoli che compongono “Isolated”, nuovo lavoro di Roberto Attanasio che continua a muoversi lungo il tracciato di un pianismo essenziale ricco di sentimento delineato dalle sue precedenti  pubblicazioni.

Il dialogo tra il pianista romano ed il suo strumento continua ad essere intimo ed intenso concretizzandosi in eleganti tessiture libere di fluire senza assoggettarsi ad una strutturazione rigida. Un costante senso di leggerezza si irradia dai fraseggi luminosi che lentamente riverberano lasciando espandere la loro profonda enfasi a raccontare le sfaccettature di una solitudine che può essere assenza, ma anche ricerca di se stessi.

Una calda luce e ombre morbide si susseguono plasmate da definite trame nostalgiche e improvvise ed ariose progressioni , imprimendosi con immediatezza in chi si abbandona al flusso melodico. Rinuncia a qualsiasi filtro Attanasio, concedendoci il suo punto di vista con somma sincerità e invitandoci ad entrare nel suo universo musicale fatto di delicata sensorialità e cristallino talento.

Annunci