SoWhat

francis m. gri “fall and flares”

Annunci

[krysalisound]

La dolce malinconia di una stagione pervasa da un intimismo struggente condensata in contemplative  visioni dai toni delicatamente vividi. Prosegue la sua opera di fine scultore di suggestive  istantanee ambientali Francis M. Gri firmando il suo nuovo lavoro interamente dedicato alla poesia dell’autunno.

Le vaporose trame elettroacustiche che informano le cinque tracce dell’album, ponendosi nella scia delle atmosfere sognanti del precedente  “Flow” ne approfondiscono ed espandono la componente melodica aprendosi maggiormente verso territori definiti soprattutto da fragili risonanze armoniche che lasciano in secondo piano l’espandersi di flebili ed evanescenti persistenze dall’andamento ipnotico.

Ad introdurci in questo vibrante universo è la sinuosa grazia delle eteree tessiture interpolate da frammenti naturali di “Failed sunset” che si spegne cedendo il passo alla luminosa nostalgia di “Counting leaves” fatta di placide stille pianistiche che scivolano su striature finemente granulose. Le minimali note dello strumento, dopo la cullante parentesi delle ostinate reiterazioni di “Horizon is waiting”, tornano a riemergere cristalline combinandosi  al soffio umbratile di “Grey over my shoulder” e alla onirica espansione delle languide modulazioni di “We are fading dreams”.

Un’appassionata immersione in un mare di infinito lirismo.

Annunci