v i c i m “convenience”

[shimmering moods records]

a1235934625_10

Il peso dell’assenza che si tramuta in plumbea cappa risonante, il vuoto che diventa incombente densità. È un errare tra cupe visioni a definire il nuovo itinerario sonoro plasmato da Linus Schrab sotto lo pseudonimo V I C I M, un muoversi attraverso paesaggi emozionali privi di luce e calore.

Un’atmosfera greve pervasa da un indissolubile alito algido è ciò che si concretizza fin dalle trame iniziali di questo viaggio costruito attraverso la manipolazione reiterata di frequenze sintetiche, processo di trasformazione proiettato alla costruzione di sulfuree sospensioni cariche di strisciante inquietudine. Un flusso coeso e coerente che trova scansione attraverso una sequenza di minuti dettagli che gradualmente emergono traccia dopo traccia a caratterizzare un incedere altrimenti fin troppo statico. Prezioso diventa così il rimando hauntologico scaturente dall’evanescente eco vocale appartenente a Phil Elverum in “untitled universe” o la presenza parzialmente rinfrancante delle stille ambientali che costellano i fondali di “sarus the witness”, flebile bagliore definitivamente infranto dall’ascesa ruvida di “call for gold” e “detour”.
Un acuirsi che si scioglie lentamente nella parte conclusiva fino a rimanere traccia in secondo piano di un cullante movimento armonico che riverbera fino al termine del percorso.

Ombre profonde destinate a svanire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...