leigh toro “the eternal navigation”

[eilean]

cover

Immergersi nell’incanto di un luogo pervaso da un’aura primordiale in ascolto degli echi che flebili si propagano al suo interno. A quattro anni di distanza da “L’esprit de l’escalier” e a tre da “Beneath the bark”, che sanciva l’inizio del sodalizio con Orla Wren, Leigh Toro torna a marcare un punto sulla mappa in divenire della eilean records.

Combinando le trame del suo universo elettroacustico fatto di cristalline risonanze e frequenze lievemente increspate con gli ammalianti estratti ambientali raccolti nel territorio a lui circostante, il musicista inglese plasma un’affascinante microcosmo fatto di minute stille e vaporosi riverberi in costante evoluzione. Una sequenza di flussi sinuosi  che scorrono quieti generando un’atmosfera magica in cui perdersi in estatica contemplazione.

È un procedere lungo una scia cullante alla ricerca di dettagli e sfumature infinitesimali che raccontano una storia di infinito stupore.
Sensorialità stimolante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...