petrolio “l+esistenze”

[Dischi Bervisti / Audiotrauma / Dio Drone / Dreamingorilla Records / E’ un brutto posto dove vivere / Toten Schwan Records]

a3819513635_10

Una profonda incursione tra territori ostili che emergono dalla densa oscurità di un’infinita notte pervasa di indissolubile inquietudine. È un’esplorazione complessa ed accidentata a prendere forma dal susseguirsi delle dodici tracce del nuovo lavoro firmato Petrolio, un lungo incubo postmoderno che vede Enrico Cerrato ampliare il proprio spettro sonoro attraverso l’apporto di una nutrita schiera di musicisti. “L+Esistenze” è difatti innanzitutto un’opera corale, una sfaccettata e ribollente deriva che si nutre del fecondo apporto di ciascun autore chiamato a partecipare alla stesura di due dei capitoli che lo strutturano.

Ci si muove con circospezione tra le convulse modulazioni risultanti, avanzando con ritmo irregolare lungo i margini di uno spazio liminale definito da coordinate cangianti ma reso coeso da una persistente atmosfera plumbea che accomuna i vortici elettrici scaturenti dall’incontro con Aidan Baker alle ossessive allucinazioni definite dalla presenza di Jochen Arbeit, l’abrasiva claustrofobia delle frequenze condivise con Sigillum S all’obliqua percussività di MaiMaiMai, l’atmosferico mistero delle trame di Fabrizio Modonese Palumbo alle affilate frequenze cariche di tensione plasmate con l’ausilio di Naresh Ran.

A dirigere il tutto segnando costantemente la rotta da seguire è l’idea di suono ibrido ricercata da Petrolio, intenzione che si mantiene evidente a dispetto di una costante assenza di luce che aleggia sul suo dispotico universo risonante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...