Ô Lake “Refuge”

[Patchrock, Night-Night Records]

Lì dove l’animo si posa  trovando accogliente conforto. È musica che vuol essere oasi rinfrancante quella che segna il debutto di Ô Lake, nuovo progetto del francese Sylvain Texier già noto per i suoi lavori pubblicati a firma The Last Morning Soundtrack.

Tralasciando le parole e rendendo fulcro delle sue composizioni il suono del pianoforte declinato in accattivanti progressioni armoniche o quiete distese meditabonde, il musicista francese dipinge una placida sequenza di vividi paesaggi emozionali nei quali delicatamente immergersi . Flebili inserti elettronici e sinuosi arrangiamenti di archi intervengono ad ibridare la purezza della voce dello strumento d’elezione ampliando il portato sensoriale di trame spesso inclini ad una marcata dimensione filmica.

È un territorio vasto ed arioso quello plasmato da Texier, un approdo rassicurante in cui lasciarsi andare e ritrovare una tranquillità spesso negata dal frenetico ritmo della quotidianità. Una piccola oasi risonante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...