Ciro Berenguer “El Mar de Junio”

[eilean]

Istantanee colme di morbido incanto che dischiudono l’orizzonte su placidi paesaggi pervasi di delicata luce. Si situa al confine tra sonno e veglia, in quel territorio tangibile eppure ancora indefinito il nuovo punto sulla mappa eilean affidato all’estro di Ciro Berenguer, talentuoso compositore argentino con un prolungato trascorso iberico.

Combinando essenziali risonanze di vari strumenti a corda con iterazioni elettroniche e flebili echi ambientali secondo tracciati cangianti, di volta in volta improntati alla definizione di differenti scorci che hanno nel loro portato onirico l’accomunante tratto distintivo, Berenguer ci conduce alla scoperta di un caleidoscopico universo fatto di minimali visuali evanescenti. Plasmata con tocco attento e misurato la materia elettroacustica restituisce di volta in volta i riflessi della rarefazione invernale, la misteriosa magia dei bagliori della luna, i giochi di luce ed ombra del bosco e l’affascinante quiete del lago.

Un’affascinante peregrinazione tra essenziali visioni atmosferiche.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...