Sharema “Sottomarino spaziale”

[Shimmering Moods Records]

Un onirico vagare attraverso ipnotici paesaggi in lenta mutazione. Magnetici e avvolgenti si dipanano i due lunghi movimenti che compongono il nuovo lavoro di Emanuele Magni a firma Sharema, peregrinazioni placide in territori di naturalistica ispirazione definite da un’ampia gamma di dettagli e sfumature in graduale implementazione.

Mutuando la loro struttura dall’incessante processo di trasformazione che coinvolge l’ambiente nella sua interezza, i due espansi flussi sintetici modellati si dipanano seguendo una sinuosa traiettoria che flebilmente evolve sotto l’impulso di risonanze che interferiscono e stratificano le modulazioni originarie. Tale interazione genera una navigazione sensoriale profondamente coerente, ma costantemente soggetta ad impercettibili spostamenti di prospettiva che consentono di sfuggire alla altrimenti sterile ridondanza di frequenze circolari in bilico tra esplorazione microscopica e prospettiva siderale.

A distinguere le due parti del viaggio è soprattutto l’incedere, un vaporoso e mesmerico fluire lungo l’estendersi di “Sottomarino spaziale” che diviene pulsante scansione ritmica in “Spazio Secondo”, mentre inalterato permane la luminosa aura di stupore che si irradia dalle reiterate frequenze plasmate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...