Paolo Sanna “Gesture’s consequence”

[AKArec]

Azione che genera suono tramutando in effetto tangibile il pensiero artistico di un musicista alla costante ricerca di nuove forme. Nulla è mai scontato, nessun mezzo è mai percepito semplicemente per come viene comunemente definito lungo il percorso esplorativo di Paolo Sanna, alchimista maturo e consapevole che indaga senza sosta i margini di un universo risonante generato da fonti inattese e da strumenti visti sotto una luce inedita.

Incrociando come d’abitudine i riverberi ottenuti da oggetti trovati e dall’utilizzo di pratiche estese, il musicista sardo plasma una crepitante sinfonia divisa in due movimenti che lascia emergere frammenti carichi di tensione e stille dai forti rimandi ancestrali da un essenziale fondale fatto soprattutto di silenzio. È un’immersione profonda tra pulsazioni ed echi irregolari pervasi del sapore e della consistenza della terra, un tragitto tutt’altro che semplice da intraprendere che richiede attenzione e abbandono, capace di regalare evocative suggestioni a chi si lascerà andare al suo incedere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...