Spring Quintet “Raven, Raven, Raven”

[Whitelabrecs]

Un viaggio in musica destrutturato e ricomposto per divenire fluttuazione amplificata ancora permeata dal suo evocativo spirito originario ispirato al valore simbolico delle creature da cui trae il titolo. È una collaborazione a più livelli quella da cui prende forma “Raven, Raven, Raven”, opera inizialmente nata come esecuzione dal vivo ideata da Stefan Christoff per una serata di beneficienza ed eseguita con il contributo di Claire Abraham (violoncello), Fern O’Dactyl (violino), Peter Burton (contrabasso) e Will Eizlini (Tabla) nel 2017 alla Casa del Popolo di Montreal, successivamente affidata a Matteo Uggeri per trovare la sua definitiva veste cristallizzata in questa pubblicazione curata da Whitelabrecs.

Diviso in cinque movimenti, il flusso risultante configura una lunga sinfonia che nella sua forma finale vede interagire in modo sinergico le flessuose armonie acustiche guidate dai fraseggi pianistici di Christoff e le frequenze ambientali/manipolazioni sintetiche di Uggeri, fuse in un ammaliante torrente narrativo dai tratti ibridi eppure coesi. Con preciso incastro seducenti trame di archi, strutture ritmiche permeate da echi ancestrali e modulazioni di varia origine si combinano generando una traiettoria fluida e sfaccettata costellata da crescendo e pause, che conserva intatta la forza seducente della dimensione live.

Un’epopea avvincente che si dipana sinuosa come un volo leggero e pieno di speranza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...