9T Antiope “Grimace”

[eilean]

Rarefatte divagazioni attraverso sghembi paesaggi sospesi in una dimensione emozionale colma di tangibile inquietudine. Sempre più seducente e permeabile si palesa l’universo sonoro di 9T Antiope, duo iraniano giunto al suo quarto lavoro e per la seconda volta investito della preziosa opportunità di segnare un punto sulla mappa eilean.

Invariati restano gli elementi da cui traggono origine questi nuovi scorci, sempre sommatoria delle sinuose combinazioni elettroacustiche pervase da ruvida grana plasmate da Nima Aghiani e del canto enfatico di Sara Bigdeli Shamloo. Quel che varia è il peso delle parti questa volta sbilanciato in modo netto sulla componente vocale, al punto da strutturare una sequenza che qui come mai propende verso la forma canzone. È la voce ammaliante e onirica a tracciare la rotta, sostenuta da partiture di essenziali risonanze che solo a sprazzi trovano maggiore densità e presenza e che soltanto in chiusura virano in modo netto verso dissonanze meno concilianti.

Una marcata vena armonica che conduce verso orizzonti parzialmente nuovi scandendo un iter creativo in costante evoluzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...