Matteo Uggeri “The Next Wait”

[Infraction]

Tempo che si dilata mentre si aspetta ciò che sancirà un nuovo corso, frangente pervaso di sensazioni altalenanti che immancabilmente scandiscono il lento scorrere divenendo parte integrante del momento di passaggio. È dall’attesa più radicale, dalla fase che ha preceduto l’arrivo di una nuova vita di cui sarà responsabile che Matteo Uggeri ha tratto la linfa da cui scaturisce il suo nuovo lavoro, percorso sonoro la cui origine risale al 2013, anno di arrivo della sua primogenita, e che adesso trova infine definitiva forma.

Ripartito in due sezioni corrispondenti ai due distinti momenti della gravidanza e del periodo susseguente alla nascita, “The Next Wait” raccoglie e traduce in suono il coacervo di emozioni in chiaroscuro avvertite dal musicista durante questa importante fase della sua vita. Un racconto intimista, profondamente personale ma non solitario, sviluppato con l’ausilio di un gruppo di artisti che hanno in vario modo contribuito a rendere più vivido e sfaccettato l’universo sensoriale vissuto. Alle modulazioni armoniche plasmate da Uggeri si intrecciano così con estrema coerenza le trame chitarristiche di Maurizio Abate, gli interventi di Enrico Coniglio, la voce del violoncello di Andrea Serrapiglio e le risonanze del basso di Cristiano Lupo.

Ulteriore forza e colore, nella prima parte del lavoro, deriva dalla presenza dell’eterea vocalità di Dominique Van Cappellen-Waldock e di Jenny Oakley a cui fa eco il canto di Gaia Margutti, moglie di Uggeri, nella radicale rivisitazione di un brano dei Black Flag posta al centro del percorso. Da qui in poi l’atmosfera perde il flebile senso di inquietudine presente nel tratto iniziale per muovere verso toni più fragili e rarefatti che permeano il trittico conclusivo costruito a partire dalle risonanze pianistiche composte da  Mujika Eisel.

Un  delicato quadro dedicato alla gioia e all’affanno della vita che si rinnova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...