Wil Bolton “Kochi”

[audiobulb]

Sentori d’oriente che riverberano tra le pieghe della memoria come densa distesa flebilmente pulsante. Sono echi e riflessi che giungono dal mar Arabico a strutturare il nuovo percorso firmato da Wil Bolton, immersivo tragitto sensoriale che proietta in modo avvolgente nel paesaggio costiero dell’India del sud.

Tra sature correnti sonore modellate amalgamando scie droniche e frequenze sintetiche emergono costantemente frammenti ambientali catturati sul litorale e risonanze acustiche scaturenti da strumenti tradizionali e oggetti trovati. Le risultanze di tale intreccio strutturano quattro dilatati movimenti che si espandono privi di pause e vuoti, generando una deriva ipnotica morbida e totalizzante, che rinuncia ad ogni facile declinazione esotica per restituire nella sua interezza il portato emozionale legato alla scoperta dei luoghi attraversati.

Un ammaliante diario di viaggio che indaga le potenzialità evocative del suono di una terra affascinante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...