Manos Milonakis “The Seagull”

[piano and coffee records]

L’irruenza delle passioni che si stempera nella contemplazione del bello, l’inquietudine dell’anima che cerca pace nei dolci riflessi della natura. A cinque anni dalla sua composizione trova fisica cristallizzazione il commento sonoro scritto da Manos Milonakis per la versione di Yiannis Paraskevopoulos del dramma cechoviano da cui il lavoro trae il titolo, rivisto e re-registrato avvalendosi del la preziosa collaborazione di Ed Carlsen.

In un unitario flusso, che vede i tredici ambienti sonori riversarsi l’uno nell’altro senza alcun percepibile iato, il musicista greco condensa tutta l’emotività che si sprigiona dall’opera del maestro russo, intrecciando malinconiche partiture acustiche e cristalline frequenze sintetiche a generare coinvolgenti paesaggi sensoriali inizialmente ispirati da un soggiorno in una Romania in bilico tra atmosfere grigie ed esplosioni di gusti e colori. Accuratamente modulati nella loro densità ed intensità, le partiture spesso dominate dalla voce romantica del piano e dall’incedere enfatico degli archi si sprigionano incisive trovando completamento in ariosi echi ambientali e luminose stille elettroniche.

Da tale combinazione scaturisce un breve ma intenso viaggio sonoro attraverso la profondità dei sentimenti umani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...