Pruski “Playground”

[Whitelabrecs]

Uno sguardo innocente che si posa sul mondo esplorandolo, l’incanto della scoperta delle piccole cose capaci di formare un intero universo per un bambino. È la cristallina sensorialità di una vita ai suoi inizi quel che ispira il nuovo viaggio sonico di Paweł Pruski, musicista polacco già noto con lo pseudonimo Minoo, la delicata traiettoria di un processo conoscitivo che evolverà verso una dimensione via via più disincantata.

Luminose risonanze armoniche ed evocativi echi ambientali emergono da un morbido tappeto di dilatate correnti droniche plasmando vaporose istantanee, dense di atmosferici rimandi che rendono tangibili la magia degli elementi naturali e dei manufatti visti come pezzi di storie fantastiche che solo la mente di un fanciullo sa immaginare. Che sia la cullante ed ipnotica danza della pioggia scandita dal rumore dei tuoni, il meditabondo calore della luce del cielo, la nostalgica movenza dei salici o il sogno cosmico suggerito dalle comete, ciò che si rivela dallo sviluppo delle spire sonore di Pruski è un senso di sospesa magia che prova a recuperare uno sguardo inevitabilmente perduto anche se trattenuto nella memoria.

Un tuffo in una dimensione irripetibile del passato, distante da complicazioni e sovrastrutture, disegnato con tocco lieve e sinuosa semplicità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...