Gabriele Bombardini “Short Stories”

[Blooms Recordings]

Delicate istantanee  che scorrono lievi disegnando morbidi paesaggi emozionali sospesi nel tempo. È una raccolta di impressionistici frammenti disegnati quasi interamente con la pedal steel il quarto lavoro solista di Gabriele Bombardini, un’intimistica sequenza di elegie sonore che condensano sentimenti e sensazioni in brevi ed intensi frangenti.

Affidandosi alle suggestioni che lo strumento a corde scelto riesce a produrre, fonte principale solo in brevi frangenti ibridata da flebili striature sintetiche o interamente sostituita, il musicista ravennate costruisce una placida sequenza di vaporose trame in libero sviluppo, che nel loro insieme definiscono un universo sonoro sinuosamente onirico. Tremolanti sentori di un distante occidente americano e compassate escursioni bucoliche si alternano definendo un itinerario dall’atmosfera coesa, all’interno della quale non mancano attimi inclini ad un’introspezione più umbratile e malinconica.

Fluiscono gentili le tessiture distillate da Bombardini, avvolgenti  nuvole di suono capaci di cristallizzare fugacemente scampoli di contemplativa quiete a cui docilmente abbandonarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...