Simone Lalli “Muta/Larva”

Punto e a capo. Archiviato lo pseudonimo Autobam, Simone Lalli giunge alla seconda tappa firmata a proprio nome e lo fa pubblicando un nuovo ep, autoprodotto in collaborazione con la Ammiratore Omonimo Records dei vonneumann, che rappresenta al tempo stesso una coda del lavoro precedente e un nuovo punto di inizio. Due tracce, poco più di otto minuti. È questo lo spazio sufficiente a segnare continuità e un possibile cambio di rotta, prologo di una prova sulla lunga distanza che non dovrebbe tardare a concretizzarsi.

“Muta”, con la sua commistione di sequenze ritmiche impervie e una cristallina attitudine melodica ci riporta prepotentemente alle atmosfere dominanti di “Marefermo”. IDM dalla dinamica incalzante e una strutturazione ossessiva della trama, elementi che accostano il suono di Lalli alle produzioni di Warp e Noton-Raster, sono ancora gli elementi base. A questi si aggiunge appunto il calore delle risonanze armoniche, che in “Larva” vengono sostituite da frequenze plumbee, asfissianti e misurati inserti noise, aggettivazione di un orizzonte sonoro parzialmente inedito. Un’esplorazione cosmica minuziosamente programmata diretta verso fondali ancor più profondi ed oscuri.

Stuzzicata la curiosità rimaniamo in trepidante attesa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...