Moss Covered Technology “Seafields”

[Dronarivm]

È un legame profondo ed inesauribile a legare Greg Baird al mare, una connessione costruita negli anni attraverso una frequentazione assidua. E dall’ennesimo ritorno a questo territorio familiare e rigenerante trae linfa il nuovo tracciato sonoro plasmato sotto l’alias Moss Covered Technology.

“Seafields” è soprattutto un omaggio, un insieme di suggestioni nutrite da questa vicinanza, disegnate ricorrendo a tessiture sintetiche intricate fatte di morbide sovrapposizioni. Una costruzione del suono attenta, che grazie alla sensibilità di Baird risuona scorrevole ed essenziale. Modulazioni diluite e linee melodiche luminose si combinando a formare tappeti armonici dal sentore onirico, punteggiate da gentili stille risonanti e interferenze elettriche. Le visioni risultanti si sviluppano come diafani piano sequenza ambientali, intersezione fluida di dronescape e glitch, che mirano ad una ricostruzione sensoriale del paesaggio marino.

Un’immersione quieta in atmosfere contemplative dove il suono si tramuta in brezza benefica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...