Memory of Sho “Life at the Seaside”

[Tiny Drones for Lovers/Moka Produzioni]

La forza immaginifica di un mare ricondotto alla sua essenza silente ed osservato come superficie illimitata a cui affidare il morbido espandersi di pensieri in libertà. È condensata con esattezza nelle immagini che lo accompagnano l’esordio dei Memory of Sho, un debutto parziale visto che a comporre il duo troviamo Sara Cappai e Gianmarco Cireddu già intestatari dei progetti Diverting Duo e Santomarina.

L’atmosferica combinazione di modulazioni diluite, risonanze essenziali, field recordings e loop scelta dal duo concorre a dare forma a flussi nebulosi da cui emergono, nei due capitoli centrali , calde frequenze vocali che si sviluppano rarefatte, slegate da una rigida forma canzone. Il suono scorre placido, oscuramente onirico, disegnando indefiniti scenari drone-ambient permeati da una vena hauntologica avvertibile ma mai marcata. Mentre le prime tre istantanee definiscono uno scenario unitario e coerente nutrito da questi elementi, diverso è l’approccio della conclusiva “Bacci e Capitani”. Ci troviamo qui di fronte ad un’ esplorazione obliqua e fievolmente pulsante che ingloba estratti delle sperimentazioni metafoniche di Marcello Bacci e suggerisce una possibile rotta alternativa meritevole di ulteriore indagine. Una chiusura inattesa e stimolante che riecheggia il verde “spiazzante” che colora la sabbia nella foto di copertina e segna la chiusura del cerchio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...