Lee Yi “Lee Yi”

[Thesis Project]

Infrangere il ritmo celere del vivere contemporaneo per riassaporare la bellezza di attimi semplici pervasi da delicato stupore. È un invito alla lentezza, al bisogno di affidarsi all’emozione quel che ci offre Lee Yi nel suo nuovo lavoro, prima uscita della serie Thesis Project  – abitualmente incentrata sul dialogo tra musicisti –  affidata ad un singolo artista.

Alla base della scarsa mezz’ora dell’album ci sono le suggestioni estratte dal compositore iberico da specifici momenti vissuti – o solo immaginati – utilizzati come stimolo per costruire flussi narrativi pienamente definiti  malgrado siano nutriti da impulsi sensoriali per loro natura labili. Le sette tracce proposte configurano quindi altrettanti itinerari chiusi, che hanno nell’ampio utilizzo di partiture acustiche l’elemento di novità. Alle consuete modulazioni drone-ambient con cui Lee Yi è solito plasmare le sue sinuose derive sintetiche si affiancano enfatiche movenze di archi per dare forma a vaporosi fondali su cui si sviluppano essenziali trame pianistiche rifinite da ulteriori arrangiamenti strumentali.

Il risultato è una sequenza di paesaggi intimistici, intrisi di malinconico romanticismo, in cui elettronica e componente acustica convivono in perfetto equilibrio disegnando delicate istantanee in bilico tra luce ed ombra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...