Niton   “Cemento 3D”

[Pulver und Asche]

Composito, scabro, espressivo. Tre tratti distintivi di un materiale costruttivo rivoluzionario rintracciabili in un itinerario sonoro stimolante che interseca stili e strumentazioni eterogenee. Arriva in occasione del decennale della sua formazione il terzo album di Niton, trio italo-svizzero che vede sodali  El Toxyque (corde e ance preparate, materiali sonori amplificati, elettronica), Luca Xelius Martegani (sintetizzatori analogici, sequencers) e Zeno Gabaglio  (violoncello elettrico).

Pubblicato in versione digitale e su vinile lo scorso novembre dalla berlinese Shamless Records, “Cemento” viene adesso riproposto dalla svizzera Pulver und Asche in una versione rivista per definire un ambiente di ascolto tridimensionale capace di ampliarne suggestione e coinvolgimento. Il materiale utilizzato per la realizzazione proviene da un archivio costruito nell’arco di cinque anni a partire da registrazioni al cementificio ex-Saceba di Morbio Inferiore – da qui la scelta del titolo – risalenti al 2015.

Le sette tracce – ciascuna indicata con una differente traduzione  del titolo del disco – propongono altrettante differenti ibridazioni elettroacustiche in cui modulazioni ambient, sequenze IDM, noise e psych si confrontano e fondono in un unicum coerente. Tale incastro, frutto di un lavoro minuzioso diluito in un opportuno lasso temporale, si cristallizza in paesaggi cangianti che coniugano progressioni kraut-siderali (“Usimende 3D”), derive concrete (“Asmant 3D”), distorsioni elettriche penetranti (“Sima 3D”, “Baylanis 3D”), complessi itinerari tribal  (“Maas 3D”) e tesi orizzonti dark-ambient (“Shuini 3D”, “Mortel 3D”).

Questo ampio spetro di soluzioni dà origine ad un caleidoscopio sensoriale avvolgente, decisamente accessibile anche ai frequentatori non abituali di ambiti sperimentali, che nella sua formulazione 3D richiede l’ascolto in cuffia per poter essere apprezzato in pieno.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...