Looking Forward To Hearing From You Soon (The 16 Albums We're Most Excited for in winter 2020)

a cura di L’attimo fuggente

13020156_10154076704903164_838114476_n

The Saxophones – New Taboo
(from “Eternity Bay”, out February 14th 2020)

Isobel Campbell – Hey World
(from “There is No Other”, out February 7th 2020)

Jennah Barry – The Real Moon
(from “Holiday”, out March 6th 2020)

Alex Chilltown – Drown
(from “Eulogies”, out January 24th 2020)

The Pistachio Kid – Sweet Sweet Remedy
(from “Sweet Remedies”, out January 24th 2020)

The innocence mission – This Boat
(from “See You Tomorrow”, out January 17th 2020)

Agnes Obel – Island Of Doom
(from “Myopia”, out February 21st 2020)

Honey Harper – In Light Of Us
(from “Starmaker”, out March 6th, 2020)

Fair Mothers – Rainfall, Canada
(from “Separate Lives”, out January 2020)

Aoife Nessa Frances – Blow Up
(from “Land of No Junction”, out January 2020)

Douglas Dare –  Silly Games
(from “Milkteeth”, out February 21st 2020)

Andy Shauf – Try Again
(from “The Neon Skyline”, out January 24th 2020)

Torres – Good Scare
(from “Silver Tongue”, out January 31st 2020)

Frances Quinlan – Now That I’m Back
(from “Likewise”, out January 31st 2020)

The Just Joans – The One I Loathe The Least
(from “The Private Memoirs and Confessions of The Just Joans”, out January 10th 2020)

JFDR – My Work
(from “New Dreams”, out March 13th 2020)

10 Playlist per i 10 anni di Sonofmarketing (2010 -2019) – 2011

a cura di sonofmarketing

13128996_10209474915455448_2112345325_o

Implodes. Uno degli esordi migliori del 2011 è quello del quartetto di Chicago Implodes. Un album molto cupo e oscuro dove la distorsione fa da padrona e cavalca e attraversa parecchi generi. Questa è “Hands on The Rail”.

A Winged Victory For The Sullen. Il 2011 ha visto anche il debutto del duo composto da Dustin O’Halloran e Adam Wiltzie, un progetto che intreccia trame neoclassiche con linee ambient. Questa è “All Farewells Are Sudden”

Alva Noto. “Univrs”è sicuramente uno degli album più importanti del decennio. L’artista tedesco conferma di essere uno dei “personaggi” con una visione unica nel panorama contemporaneo. Questa è “Uni C”.

Birds of Passage. Birds of Passage è il progetto solista di Alicia Merz. “Without The World” è stato il suo primo (e straordinario) album solista. Un intreccio fra sperimentazione e vena poetica.

SBTRKT. Young Turks pubblico il sorprendente album di esordio di Aaron Jerome con l’alias SBTRKT e che resta uno dei lavori di punta dell’ondata del Future Sound.

Burial. Il primo lavoro di Burial, dopo l’album del 2007, arriva nel 2011 con l’EP “Street Halo”. Questa è “NYC”.

Dead Skeletons. Fulminante e psichedelico debutto della band islandese. Uno degli album più interessanti di quella annata.

Demdike Stare. Un altro capolavoro di questo decennio è “Trypitch” che racchiude i loro (mini)album del 2010 e che insieme hanno amplificato il loro fascino e senso.

Fovea Hex. Perla d’annata è stato il ritorno della musicista e cantautrice Irlandese Fovea Hex che con “Here Is Where We Used To Sing” ha incantato per la sua capacità di dare alla parola un confezionamento inedito ed eclettico.

Deaf Center. Erik Skodvin and Otto Totland , nel 2011, tornarono con Type per unodegli album più suggestivi di quell’anno “Owl Splinters”.

James Blake.  Bonus track e traccia finale di questa playlist è “TheWilhelmScream”, brano estratto dal debutto di James Blake e che ha trainato un certo modo di comporre e di cantare negli anni successivi, diventando un punto di riferimento per molti artisti contemporanei.  

Una Selezione TRISTE© #28

a cura di TRISTE© – Indie Sunset in Rome

10648232_447183495436057_8508890659538617632_o

Tra dream pop, jazz e R&B, il nuovo album dei Men I Trust

Chitarre lo-fi, sprazzi di folk e tanto cuore per i Great Granpa

Angel Olsen è tornata in questo 2019 con un disco davvero interessante

The Heavy Steps of Dreaming, nuovo album dei Minor Pieces, è davvero bellissimo.

Il 4 Ottobre è tornata Carla dal Forno con le sue atmosfere tenebrose

Gli Elbow all’ottavo lavoro in studio

Emozioni purissime

Cate le Bon e Bradford Cox insieme per un curioso EP

Mount Eerie ci regala sempre i brividi (qui insieme a Julie Doiron)

Nuovo video per Alex G. E noi ve lo facciamo vedere (e sentire)

Where were we? (13 songs from summer to autumn 2019)

a cura di L’attimo fuggente

13020156_10154076704903164_838114476_n

Jayne – Studio Electrophonique
https://www.youtube.com/watch?v=2–qEsswbYE

Catch – Dana Gavanski
https://www.youtube.com/watch?v=BoAroTZHc60

Lilacs – Kele Goodwin
https://kelegoodwin.bandcamp.com/track/lilacs

This Letter – Belle and Sebastian
https://www.youtube.com/watch?v=weOQmcuTmEE

Endgame – Angel Olsen
https://www.youtube.com/watch?v=jkRQzrrbq0o

Moon – Sumie
https://www.youtube.com/watch?v=QBSiV5E7wqw

Hey – Adwaith
https://www.youtube.com/watch?v=kWDHpupL72o

Ant Life – Isobel Campbell
https://www.youtube.com/watch?v=Sv3vXIUumvc

Rocks – Jay Sunaway
https://www.youtube.com/watch?v=T4n_VtN1NHU

SAINT CYRUS – SHHE
https://www.youtube.com/watch?v=XxY5qJrBEyA

Not – Big Thief
https://www.youtube.com/watch?v=hGD-8f8Wn5M

Took a Long Time – Carla dal Forno
https://www.youtube.com/watch?v=6pUUP–I3r0

Slender, Sad and Sentimental – Josienne Clarke
https://www.youtube.com/watch?v=3IeL5fuaeek

10 Playlist per i 10 anni Sonofmarketing (2010 -2019) – 2010

a cura di sonofmarketing

13128996_10209474915455448_2112345325_o

Tiny Ruins e A Singer of Songs. Fra le cose più belle del 2010 c’è l’EP collaborativo fra due cantautori che faranno la storia del folk indipendente degli anni successivi: A Singer of Songs e Tiny Ruins. Questa è “Running Through The Night”.

Clogs. “The Creatures In The Garden Of Lady Walton” è uno dei capolavori di questo decennio. La band newyorkese ha realizzato un’opera delicata e con una ricerca estetica rara e impressionante. Questa è “The Owl of Love” che vede la collaborazione vocale di Shara Worden.

Darkstar. Fulminante esordio quello dei Darkstar con “North”. Uscito per Hyperdub, riuscirono a portare l’elettropop in un’altra dimensione: malinconico, a volte tagliente (anche per i testi) e con una cura degli arrangiamenti maniacale. “Dear Heartbeat” è il manifesto di tutto questo.

Klima. “Serenades & Sirenettes” è il secondo album del progetto di Angèle David-Guillou. Una vera perla fra tinte di folk etereo, sonorità dreamy e raffinate linee elettroniche. Questa è “I Will Remember You”

Joanna Newsom. Un altro capolavoro del 2010 ovvero “Have One On Me” della cantautrice e musicista statunitense Joanna Newsom. Questa è “Go Long” che mette in evidenza tutta l’essenzialità e la profondità della sua musica.

Caribou. Nel 2010, Dan Snaith compone il terzo album col progetto Caribou, e questo diventerà uno dei punti di riferimento della scena elettronica del decennio. “Odessa” è un capolavoro, così come tutto l’album intitolato “Swim”.

Flying Lotus. Restando in campo “elettronica e dintorni”, non potevamo rinunciare a “Cosmogramma” di Flying Lotus. Nel disco c’era una collarazione con Thom Yorke intitolata “And The World Laughs With You”.

ANBB. Una collaborazione che non ha bisogno di presentazioni: Alva Noto e Blixa Bargeld e questa è “I Wish I Was A Mole In The Ground”.

Gonjasufi. Gonjasufi è il progetto di Sumach Valentine che esplose nel 2010 con il debutto “A Sufi And A Killer”, uscito per Warp Records. “Change” è uno dei brani col ritmo più dilatato, con un’attitudine psichedelica forte e anche un background soul su un ruvido tappeto elettronico.

John Grant. “Queen of Denmark” è l’album di debutto solista di John Grant e anche il suo lavoro più puro. I lavori successivi prenderanno altre direzioni, musicalmente parlando. Fra i capolavori di questo decennio e “Where Dreams Go To Die” dimostra tutta la sua potenza espressiva sia per quanto riguarda il contenuto e sia per quanto riguarda l’estetica.

Nils Frahm e Anne Muller. Chiudiamo con un’altra collaborazione che farà la storia. Quella fra Nils Frahm che diventerà il più importante musicista del decennio e Anne Muller che partecipa a diversi progetti e solo quest’anno farà uscire il suo album solista. Questa è “Journey For A Traveller”.

Una Selezione TRISTE© #27

a cura di TRISTE© – Indie Sunset in Rome

10648232_447183495436057_8508890659538617632_o

I Florist sono tornati. O meglio: Emily Sprague è tornata con un disco “in solitaria” capace di riscaldare nel profondo sin dal primo ascolto. Non perdetevelo

A fine Agosto gli Whitney sono tornati con un nuovo disco: Forever Turned Around

Nuovo album per Alexander Giannascoli con il solito mix di diverse sonorità, tutte passate nel frullatore lo-fi del cantautore della Pennsylvania

James Leesley e il suo bel progetto Studio Electrophonique

Presto in arrivo il secondo album del 2019 per i Big Thief. Non vediamo l’ora

Il nuovo album di Justin Vernon e soci ha fatto molto discutere. Voi che ne pensate? Di certo la qualità non manca.

Money (get away). Nuovo album per I losangelini Moonchild

Dublino continua a regalarci nuovi esordi pieni di grinta. Questi sono i The Murder Capital

I Modern Nature sono un “super gruppo” composto da Jack Cooper (Ultimate Painting), Will Young (Beak) e Aaron Newu (Woods). Il loro disco merita un ascolto approfondito

Andiamo in Islanda con gli Hugar

2001 – 2010: A DECADE OF TUNES

a cura di L’attimo fuggente

13020156_10154076704903164_838114476_n

Gorky’s Zygotic Mynci – How I Long 2001
https://www.youtube.com/watch?v=Lryc05JGtFs

Acid House Kings – Start Anew 2002
https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=wqCzOA3XBu0

The Shins – New Slang 2003
https://www.youtube.com/watch?v=zYwCmcB0XMw 

Kings Of Convenience – Misread  2004
https://www.youtube.com/watch?v=WOxE7IRizjI

The Lucksmiths – A Hiccup In Your Happiness 2005
https://www.youtube.com/watch?v=cFuBTIKVGRI 

Camera Obscura – Lloyd, I’m Ready To Be Heartbroken 2006
https://www.youtube.com/watch?v=9gnsWamIB4s

Club 8 – The Boy Who Couldn’t Stop Dreaming2007
https://www.youtube.com/watch?v=0ELUJiQv4IE

Butcher Boy – Days Like These Will Be The Death of Me 2007
https://www.youtube.com/watch?v=2U3g4M4IvwY

The Clientele – The Queen of Seville 2007
https://www.youtube.com/watch?v=IL10A3Lhhqw

Trembling Blue Stars – Idyllwild 2007
https://www.youtube.com/watch?v=XpRbHJ5IoLU

The Leisure Society  – The Last Of The Melting Snow 2008
https://www.youtube.com/watch?v=9MhHXAIGhQQ 

The Pains of Being Pure at Heart – This Love is Fucking Right! 2009
https://www.youtube.com/watch?v=430oJ0dGMC0  

Sambassadeur – Albatross 2010
https://www.youtube.com/watch?v=n2BgNKoa2RA 

Northern Portrait – Crazy 2010
https://www.youtube.com/watch?v=vSW9XBNo_RA