Una Selezione TRISTE© #19 – Canzoni per un Ponte

a cura di TRISTE© – Indie Sunset in Rome

10648232_447183495436057_8508890659538617632_o

 

Hour – Beautiful, Oh

 

Cosmo Sheldrake – Solar Waltz

 

Tram Cops – Even in My Dreams

 

Bonny Doon – Long Wave

 

The Shacks – Haze

 

Amen Dunes – Blue Rose

 

Insecure Men – I Don’t Wanna Dance (with My Baby)

 

Courtney Marie Andrews – May Your Kindness Remain

 

Kali Uchis – After The Storm

 

Barbarisms – Lost Position

Annunci

The Place Beyond the Pines #20

a cura di sonofmarketing

13128996_10209474915455448_2112345325_o

 

Amuleto. Amuleto è il progetto che coinvolge il violoncellista Francesco Dillon e il multistrumentista Riccardo Dillon Wanke (chitarra, tasiere, elettronica, synths, harmonium). “Acre” è il nuovo album uscito per Eilean Records. Vi proponiamo “Una Aventura Nocturna”.

 

Hilary Woods. La cantautrice e musicista irlandese Hilary Woods, meglio nota per il suo lavoro con i JJ72, ha annunciato il suo primo album solista. “Colt” uscirà l’otto giugno per Sacred Bones. “Inhaler” è il primo singolo estratto.

 

 

Olafur Arnalds. Il ritorno di uno fra i piu grande musicisti viventi. Olafur Arnalds ha pubblicato un nuovo brano intitolato “Re:member”. Ecco il video diretto da Thora Hilmarsdottir.

 

 

Leya. Leya è un nuovo progetto molto interessante che comprende il violinista Adam Markiewicz (The Dreebs e PC Worship) e l’arpista Marilu Donovan (GABI, Eartheater). “The Fool” è l’album di debutto che uscirà a maggio per NNA Tapes. “Sister” è l’ipnotico primo estratto. 

 

 

Earheater. Un altro grande ritorno è quello dell’artista eclettica newyorkese AlexandraDrewchin. Ha annunciato un nuovo album per PAN e ha condiviso il video per un brano del precedente album. “Claustra” mette in evidenza la destrutturazione e il movimento del suono in connessione con le armonie vocali. 

 

 

Kaada. A due anni dalla collaborazione con Mike Patton, il compositore e musicista norvegese Erik Kaada aka Kaada ha annunciato l’uscita di un nuovo album. “Closing Statements” uscirà ufficialmente il 25 Maggio. “Home In The Dark” è il primo singolo estratto.

 

 

Sankt Otten. Denovali Records ha annunciato il ritorno del duo tedesco Sankt Otten. “Zwischen Demut und Disco” uscirà ufficialmente il 25 maggio. “Einmal große Ernüchterung bitte” è il primo singolo estratto.

 

 

Happy Axe. Happy Axe è il progetto della cantautrice e polistrumentista australiana Emma Kelly. “Dream Punching” è il suo album di debutto che uscirà ufficialmente a maggio.Vi proponiamo “Seven Sounds” che mette in voce il so talento vocale, le linee dreamy e la manipolazione dei ritmi.

 

 

Perera Elsewhere. Un altro ritorno e un’altra grande voce femminile. Perera Elsewhere ha annunciato un nuovo EP. Uscirà il 4 maggio via Friends of Friends. “Drive” è il primo singolo estratto. 

 

 

Michael Vallera. Michael Vallera è un musicista e visual artist di Chicago. “On All Perfect Days” è il nuovo album che uscirà ufficialmente il 25 maggio. “Pale Watered Floor” è il primo brano estratto che mette in evidenza la tensione e l’oscurità della sua musica. 

 

 

Scott Matthew. Concludiamo con un altro grande ritorno. Scott Matthew ha annunciato un nuovo lavoro. “Ode To The Others” esce oggi per Glitterhouse Records. “End of Days” è il primo singolo estratto. 

 

Twelve songs for Spring

a cura di music won’t save you

music_is_love_quad

 

Tuung – Flatland

The Catherines – Let’s Kiss Good Night In The Morning

Cut Worms – Don’t Want To Say Goodbye

The Hepburns – Late-Eighties Dream

Tracyanne & Danny – Alabama

Jess Williamson – I See The White

Jessica Risker – Cut My Hair

CADE – Giant On Our Trail

Sunnbrella – Save Me A Smile

W. Hedges – Best Laid Plans

The Magic Lantern – Lydia

Damien Jurado – Over Rainbows And Rainer

Una Selezione TRISTE© #18

a cura di TRISTE© – Indie Sunset in Rome

10648232_447183495436057_8508890659538617632_o

 

Allison Brice, Hewson Chen e Matt Schulz tornano con un ottimo disco che, quasi come in un concept album, ci parla di un mondo distopico e futuristico, raccontato però dalla dolce voce della cantante statunitense.

https://lakeruth.bandcamp.com/track/the-cross-of-lorraine

 

 

Uscito ormai qualche tempo fa, il nuovo disco degli Ought di Tim Darcy è un po’ l’album della maturità, che ci consegna una band al culmine del proprio splendore.

https://www.youtube.com/watch?v=go21hUCroPs

 

Arriva da Latina e per Gusville Dischi ha da poco fatto uscire Svegli Sempre, un EP bello ed intenso. Lei è MasciaTi, e questa è Come il Vento

https://www.youtube.com/watch?v=dSOxwAaHzFs

 

Fairy Godmother è il moniker dietro cui si cela Alyssa Thomas, cantautrice statunitense da poco uscita con un debut EP per Fox Food Music. A cavallo tra lo-fi, psych-rock e atmosfere 90’s (con lo zampino dei membri di Alex G), Alyssa ci ha davvero incuriosito e regalato una piccola gemma tutta da scoprire.

https://foxfoodrecords.bandcamp.com/track/berwyn

 

Membro dei Godspeed you! Black Emperor e dei Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra, Efrim Manuel Menuck è uscito con un nuovo disco solista complesso ed articolato, in cui distorsioni, solennità e melodia si intersecano sempre perfettamente.

https://efrimmanuelmenuck.bandcamp.com/track/a-lamb-in-the-land-of-payday-loans

 

Martha Ffion arriva dalla Scozia, ma come spesso accade con altri musicisti della sua terra, sembra essere troppo solare e “leggera” per rappresentare il clima della sua terra natia. Ma l’indie-pop e marchio di fabbrica scozzese, e Martha sembra essere una perfetta interprete di dolci melodie dal sapore retrò e dal retrogusto malinconico.

https://www.youtube.com/watch?v=YQUsKpfZu58

 

Ancora in Italia e ancora in terra pontina, per incontrare Roberto Ventimiglia e il folk melodico di Bees Make Love To Flowers.

https://robertoventimiglia.bandcamp.com/track/may-2

 

Amaya Laucirica è davvero bravissima. Il suo dream pop arriva dal primo ascolto a toccare le corde dell’ascoltatore. Che non riuscirà più a staccarsene.

https://www.youtube.com/watch?v=HSwOmz1qHmE

 

Chiudiamo ricordandovi che settimana prossima saranno 20 anni dall’uscita di un disco, che almeno per noi, è stato davvero importantissimo: Bring It On dei Gomez. Se non lo conoscete, se ve lo siete dimencato o se come noi lo amate ancora tanto, è un buon momento per riascoltarlo per intero

https://www.youtube.com/watch?v=1ojprhey24c

The Place Beyond the Pines #19

a cura di sonofmarketing

13128996_10209474915455448_2112345325_o

Habibi – Tamino. Tamino è un giovane e interessante cantautore belga. Ha annunciato l’uscita dell’EP di debutto. “Habibi” è il primo estratto che mette in evidenza l’intensa interpretazione vocale  e lo stile essenziale del suono.

https://www.youtube.com/watch?v=Ne0KYyGEBFc

 

Fragment 48 – Rougge. Il cantautore e musicista francese Rougge ha annunciato l’uscita di un nuovo album e per la prima volta sarà accompagnato da un quartetto d’archi. “Cordes” uscirà ufficialmente il 4 maggio. “Fragment” è il primo singolo estratto.

https://www.youtube.com/watch?v=-zehlDAMX5Y

 

An Abandoned Rose – Eric Chenaux. La Constellation Records ha pubblicato il nuovo album del compositore e musicista francese Eric Chenaux. Vi proponiamo “An Abandoned Rose”.

https://ericchenaux.bandcamp.com/track/an-abandoned-rose

 

Reaching When Nothing Is There – From The Mouth Of The Sun. Continua la collaborazione fra Aaron Martin e Dag Rosenqvist per il progetto From The Mouth Of The Sun. “Sleep Station” è il nuovo EP che uscirà per Lost Tribe Sound. Questo è il video del brano “Reaching When Nothing Is There”.

https://vimeo.com/260787703

 

Must Be A Way – Aisha Burns. A cinque anni dall’album di debutto, la cantautrice americana Aisha Burns ha annunciato il suo ritorno con “Argonauta” che uscirà a maggio per Western Vinyl. Il primo brano condiviso si intitola “Must be A Way”. 

https://soundcloud.com/western_vinyl/aisha-burns-must-be-a-way

 

Roeiweijk – Nadia Struiwigh. Denovali Records ha annunciato l’entrata in “scuderia” della DJ e producer olandese Nadia Struiwigh. Il nuovo album “WHRRu” uscirà il 27 aprile. “Roeiwijk” è il primo ipnotico assaggio.

https://soundcloud.com/denovali/nadia-struiwigh-roeiweijk

 

Overgrown – Somni. Somni è uno dei nomi più promettenti di quetso 2018. Il producer e musicista britannico ha recentemente firmato per la label americana Friends of Friends. “Overgrown” è un nuovo brano che mette in evidenza la liquidità del suono elettronico e il background jazz dell’artista.

https://soundcloud.com/somnimusic/overgrown-nabeyin

 

Minus – Daniel Blumberg. Il musicista e cantautore britannico Daniel Blumberg, noto per le esperienze con Cajun Dance Party e Yuck, ha annunciato il suo primo full-length solista che uscirà per Mute Records. Ha condiviso il video per il primo brano “Minus”.

https://www.youtube.com/watch?v=tepBgl21g6E

 

Believe – Amen Dunes. Sacred Bones ha annunciato il ritorno del progetto Amen Dunes, capitanato dal musicista e cantautore Damon McMahon. “Freedom” uscirà ufficialmente il 30 marzo. “Believe” è il nuovo singolo estratto.

https://www.youtube.com/watch?v=K0xxKdcwqi0

 

Hammer Frenzy – Theo Alexander. Concludiamo con il ritorno del pianista e compositore londinese Theo Alexander. “Broken Access” è il nuovo album e “Hammer Frenzy” è il primo brano estratto.

https://soundcloud.com/theoalexander/hammer-frenzy-1

 

Welcome to Portland: tales from a folk capital

a cura di music won’t save you

music_is_love_quad

 

Alameda – Colfax

Musée Mécanique – Our Changing Skins

Marty Moran – Running From Love

Horse Feathers – Cascades

Allred & Broderick – The Ways

Urban Wildlife – Whiskers

Alela Diane – Émigré

Anne-Marie Sanderson – Holloway

Maita – Japanese Waitress

Johanna Warren – Less Traveled

MayMay – Ashes Rise

Ezza Rose – County Line

Una Selezione TRISTE© #17

a cura di TRISTE© – Indie Sunset in Rome

10648232_447183495436057_8508890659538617632_o

Da Febbraio, recuperiamo il bel disco di Montero (non il difensore uruguaiano) tra pop e psichedelia. Sempre con un deciso tocco malinconico, come nella splendida Running Race.

Montero – Running Race

 

Patrick Jeffords ha avuto molte collaborazioni interessanti (tra cui spicca quella con Toro Y Moi). Qui, a nome Kid Trails ci fa conoscere il suo lato solista e un po’ lo-fi

Kid Trails – Calm Down

 

Rimanendo in tema lo-fi, ci spostiamo sul nuovo album degli Hovvdi. Da Austin proseguono, anche in questo secondo lavoro, con il loro bedroom pop dalle forti influenze 90’s.

Hovvdy – Petal

 

Haley Heynderickx è una nostra vecchia conoscenza. Di lei vi avevamo infatti parlato tempo fa ed avevamo anche avuto il piacere di vederla dal vivo a Roma. Una voce importante per un cantautrice capace di scrivere ottime liriche ed ottima musica. Ora è uscita con il suo debut, I Need To Start A Garden, dove tra le “cupezze” a cui ci aveva abituato spicca anche la più solare Oom Sha La La

Haley Heynderickx – Oom Sha La La

 

Indie-pop ai massimi livelli. Questa è la garanzia data dall’incontro tra Joe Moore e Maddie Dobie: I The Yearning escono con il nuovo mini album Take Me All Over The World

The Yearning – How Do You Make Somebody Fall In Love?

 

Ancora una “vecchia” scoperta di TRISTE©. Effettivamente Ruby Mckinnon ha soli 19 anni, ma di lei vi avevamo già parlato quando, solamente 15enne, avava colpito le nostre orecchie con due suoi ottimi EP. Ora arriva al secondo album, Baby Teeth, come sempre mescolando perfettamente lo “spleen” giovanile con una disarmante maturità.

Flower Face – Honey and Milk

 

Il collega di Justin Vernon torna con un nuovo album solista fatto di un folk delicato e melodico capace di riscaldare l’ascoltatore.

S. Carey – More I See

 

I Why Bonnie arrivano da Austin e mettono insieme bedroom pop e attitude shoegaze. Made Of Paper, brano che apre il loro ultimo EP saprà portare una ventata di freschezza già dal primo ascolto.

Why Bonnie – Made Of Paper

 

Il pop-rock dai colori retrò di Anna Burch

Anna Burch – Tea-Soaked Letter

 

Chiudiamo con la nuova traccia del maestro Jon Hopkins, che a Maggio farà uscire un nuovo album.

Jon Hopkins – Emerald Rush