aris kindt “swann and odette”

[kingdoms]

unnamed

Attraverso paesaggi immaginifici plasmati utilizzando una tavolozza ampia e variegata. Continua ad espandersi verso ambienti privi di margini e catalogazioni definite il progetto Aris Kindt formato da Francis Harris e Gabriel Hendrick , il cui nuovo lavoro sancisce l’esordio della piattaforma Kingdoms curata dallo stesso Harris e da lui presentata come caleidoscopico ambiente musicale capace di accogliere istanze diverse.

Sono derive affascinanti ed estremamente sensoriali quelle che compongono “Swann and Odette”, sviluppate attraverso un attento intreccio di stratificazioni sintetiche e trame chitarristiche capaci di infondere una tangibile matericità al suono del duo. È una navigazione cosmica che si sposta tra traiettorie oblique e flessuose (“Swann and Odette”, “Taking 33”) a tratti scandite da morbide pulsazioni (“Seagraves”), reiterazioni melodiche lisergicamente ipnotiche (“Several Wolves”, “Hewettt Fails to Understand”) e densità oscuramente inquiete (“A Second Type of Problem”, “Still Undivided”).

È un’atmosfera cangiante ma dai tratti sempre riconoscibili, che sintetizza la doppia istanza di chi ama al contempo dare una propria impronta e continuare ad esplorare ambiti inediti e senza collocazione certa.

Universo in costante divenire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...