the green kingdom “seen and unseen”

[sound in silence]

the green kingdom - seen and unseen

Presenze evanescenti e movimenti flebili tramutati in delicate visioni colme di lieve grazia. Fluisce tra scorci di cielo e incursioni stellari, tra spiriti della natura e territori apparentemente immobili lo sguardo di Michael Cottone conferendo un’affascinante dimensione onirica al nuovo viaggio sonico firmato The Green Kingdom.

Proseguendo il tracciato intrapreso con “The North Wind and the Sun”, il musicista americano continua a cesellare paesaggi emozionali avvolgenti affidandosi sempre più alla cullante grazia di ricche armonie acustiche adagiate su vaporosi fondali sintetici in lento sviluppo. Sono melodie che emergono flessuose scandendo percorsi pervasi da romantica luminosità (“Kodama”, “Sleeping Forest”) e proiettati verso inafferrabili orizzonti in costante espansione (“Cloud Wanderings”, “Breathing Sea”) a tratti tendenti a tratti più ombrosi e inquieti (“Woolen Sky”).

È una dimensione elettroacustica sempre più raffinata che mantiene il portato immaginifico che da sempre contraddistingue la produzione di Cottone, capace di condurre attraverso gli scorci di un universo caldo e accogliente.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...