Demetrio Cecchitelli “Relief”

[Sounds Against Humanity]

Un sinuoso immaginario plasmato incrociando universi sonori sempre più attigui e sovrapponibili. Spogliato dal suo alter ego Halfcastle, Demetrio Cecchitelli disegna un nuovo itinerario risonante scaturente da una personale indagine sulle possibilità derivanti dalla fertile interazione tra strumento e manipolazione sintetica.

Combinando profondi riverberi estrapolati dal basso e rimodulazioni sintetiche gestite in tempo reale, il musicista di stanza a Rimini costruisce un’atmosferica sequenza di fluidi paesaggi ambientali i cui confini trovano espansione nel connubio tra esecuzione e interpolazione elettronica. Diverse sono le forme che questa costante ibridazione assume, spingendo le composizioni verso litorali eterogenei, volutamente divergenti. Allo stereometrico, mesmerico sviluppo di “Regularity” si contrappone la ruvida rarefazione di “Irregularity”, così come alle nervose e discontinue frequenze di “Inter Language” fa eco la vaporosa densità di “Meta Language”.

Tocca alle dilatate trame in lenta dissipazione di “Veiled” chiudere gradualmente questa ragionata esplorazione sensoriale proiettata verso inclusivi territori capaci di amplificare la portata del gesto compositivo

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...